MISURE FISCALI DELLA COMUNITÀ DI MADRID - LEGGE 6/2018 -

Le modifiche del testo riveduto delle leggi della Comunità di Madrid, in termini di imposte trasferite dallo Stato (Decreto Legislativo 1/2010)

imposta sul reddito personale. scala regionale

La riduzione in scala regionale applicabile della base imponibile complessiva. modifica Art.1 entrata in vigore il 31 dicembre 2018 e si applicherà a tutti periodi di imposta che terminano nel 2018.

Articolo 1. scala regionale.

La scala regionale dell'imposta sul reddito per gli individui è:

imponibile

(euro Up)

responsabilità fiscale totale

(euro)

legge 6/2018

responsabilità fiscale totale

(euro)

prima di

legge 6/2018

Altri redditi imponibili

(euro Up)

tasso applicabile

(Percentuale)

legge 6/2018

tasso applicabile

(Percentuale)

prima di

legge 6/2018

0, 00 0, 00 0, 00 12.450,00 9,00% 9,50%
12.450,00 1.120,50 1.182,75 5.257,20 11,20% 11,20%
17.707,20 1.709,31 1.771,56 15.300,00 13,30% 13,30%
33.007,20 3.744,21 3.806,46 20.400,00 17,90% 17,90%
53.407,20 7.395,81 7.458,06 avanti 21,00% 21,00%

imposta sul reddito personale. crediti d'imposta regionale

I cambiamenti e gli sviluppi che entrano in vigore il 31 dicembre 2018 e si applicherà a tutti periodi di imposta che terminano nel 2018.

  • Deduzione rifugio non pagato più di 65 anni e / o portatori di handicap. Aumenta la quantità (Modifica del 7.1)

Articolo 7. Deduzione per il posizionamento non pagato oltre i sessantacinque anni e / o con discapacidad.

  1. I contribuenti possono detrarre 1.500 euro per ogni persona oltre sessantacinque anni o maggiore o uguale a 33 100 disabilità che vivono con il contribuente per più di centottanta tre giorni l'anno in rifugio solitario senza considerazione, quando non danno luogo ad ottenere sovvenzioni o contributi dalla Comunità di Madrid".

  • nuovo detrazione per le donazioni a enti di beneficenza e club sportivi 9

"Articolo 9. Deduzione per le donazioni a fondazioni e associazioni sportive.

  1. I contribuenti possono detrarre il 15 per 100 delle somme donate alle fondazioni che soddisfano i requisiti della legge 1/1998, del 2 marzo, Fondazioni della Comunità di Madrid, e perseguire scopi culturali, assistenziali, educativi o medici o qualsiasi altra natura simili a questi.

In ogni caso, è necessario che tali fondazioni sono iscritta nel Registro Fondamenti della Comunità di Madrid, organismo responsabile al protettorato corrispondente e che ordinarono suo deposito nel Registro delle Fondazioni.

  1. I contribuenti possono detrarre il 15 per 100 degli importi donati alla società sportive elementari e fondamentaliAi sensi degli articoli 29 e 30 della legge 15/1994, del 28 dicembre, sullo sport della Comunità di Madrid.

In ogni caso, sarà necessario che questi club sono iscritta nel Registro Associazioni Sportive della Comunità di Madrid".

  • Detrazione per le spese di istruzione (Modifica dei 11.2 e 4)

la detrazione è estesa a tasse scolastiche il primo ciclo di educazione della prima infanzia.

"2. La base di detrazione è composto delle somme versate dai concetti di scolarizzazione e la scuola armadietto acquisizione di uso esclusivo dei figli o discendenti durante le fasi corrispondenti a educazione della prima infanzia, Obbligatoria istruzione di base e formazione professionale di base, di cui agli articoli 3.3, 3.10, 4 e 14.1 della Legge Organica 2/2006, del 3 maggio per l'istruzione, così come l'insegnamento delle lingue, sia questo è insegnato come attività extracurriculare come avente il regime speciale di formazione del carattere. (Aggiungere) Nel caso dei figli o discendenti che sono iscritti nel primo ciclo Istruzione per bambini di cui all'articolo 14.1 della Legge Organica 2/2006, del 3 maggio per l'istruzione, la base di detrazione Essa si compone exclusivamente dalle somme versate dal concept della scuola non sono pagati pubblico o di prezzi prezzi private autorizzate dall'Amministrazione.

La base deduzione sarà ridotto dell'importo di borse di studio e ottenuto dalla Comunità di Madrid o di altra amministrazione pubblica che copre tutto o in parte le spese citato".

"4. L'importo da detrarre non deve superare i 400 euro per ciascuno dei figli o discendenti che generano il diritto a detrazione. Nel caso in cui il contribuente è stato abilitato ad esercitare la detrazione per le tasse universitarie, il precedente limite salirà a 900 euro per ciascuno dei figli o discendenti.

(Añade) Nel caso dei figli o discendenti che frequentano durante gli studi di esercizio primo ciclo Educazione della prima infanzia il limite a cui al comma precedente è deferita per 1.000 euro ciascuno”.

  • nuovo detrazione per la cura dei bambini sotto i 3 anni (New 11a)

"Articolo 11 bis. Cura i bambini sotto i 3 anni di deduzione.

  1. I contribuenti che hanno assunto una persona per i quali i contributi siano versati dal Sistema speciale per i dipendenti nazionali del sistema generale di sicurezza sociale può dedurre il 20 per cento le quote vengono inseriti da tali citazioni con el limite detrazione 400 euro anuales.

Nel caso di contribuenti che detengono una grande famiglia la deduzione sarà il 30 per cento i contributi versati con il limite di detrazione 500 all'anno.

La deduzione sarà applicabile per i contributi effettuate nei mesi del periodo d'imposta in cui il contribuente ha almeno un bambino di età inferiore a 3 il minimo applicato dai discendenti.

  1. Per l'attuazione di questa detrazione i seguenti requisiti devono essere soddisfatti:

  1. a) Il contribuente deve essere in una posizione Ad alto contenuto di sicurezza sociale come proprietario datore di lavoro di una casa famiglia, dopo aver assunto e preventivo per una o più persone per il sistema speciale per i dipendenti nazionali del sistema generale di previdenza sociale durante il periodo in cui la detrazione deve essere applicata.

Sarà anche necessario per la persona o le persone assunto Servente per il titolare la casa di famiglia per, almeno 40 ore al mese.

  1. b) Il datore di lavoro contribuente e, se del caso, l'altro genitore il figlio più giovane di 3 anni per i discendenti minimi sono applicati, deve fare un lavoratore autonomo o dipendente il motivo per cui vengono scaricate dal corrispondente regime di previdenza sociale o di mutualità, almeno per 183 giorni nel periodo d'imposta.

Se il contribuente ha bambini sotto i 3 anni genitori diversi, La riduzione può essere applicato quando il requisito indicato nel paragrafo precedente rispetto ad alcuna "sono soddisfatte.

  • Deduzione per gli investimenti per l'acquisizione di quote e azioni di nuove istituzioni o di nuova creazione (15 Modification)

E aumenta il limite di detrazione percentuale in generale e soprattutto in caso di aziende industriali e partecipate da università e centri di ricerca.

Estende i contributi detrazione alle cooperative

"Articolo 15. Detrazione per gli investimenti per l'acquisizione di quote e azioni di nuove imprese o start-up.

  1. I contribuenti possono applicare una deduzione 30 100 degli importi investiti durante l'anno per l'acquisizione di azioni e azioni derivanti da accordi di costituzione o di aumenti di capitale in società commerciali che assumono la forma di SA e società a responsabilità limitata.

  1. Il limite di detrazione sarà applicabile 6.000 euros anuales.

  1. Per l'applicazione della detrazione deve essere rispettato il seguente requisiti:

  1. a) per effetto della quota acquisita dal contribuente, calcolata insieme possiede lo stesso coniuge entità o soggetti legati al contribuente dalla ragione rapporto, consanguineità diritta o collaterali o di affinità fino al terzo grado incluso, non hanno raggiunto durante qualsiasi giorno dell'anno civile più di 40 100 del capitale complessivo del soggetto o dei suoi diritti di voto.
  2. b) che tale partecipazione sia mantenuto un minimo di tre anni.
  3. c) l'ente da cui vengono acquisite le quote soddisfi i seguenti requisiti:

1.il Avendo sede legale nella Comunità di Madrid.

2.il Sviluppare un'attività economica. A questo fine essa non sarà considerata un'attività economica se l'attività principale è la gestione di un patrimonio mobiliare o immobiliare, secondo le disposizioni di cui all'articolo 4.Ocho.Dos.a), della legge 19/1991 6 giugno, l'imposta sul patrimonio.

3.il Che per il caso in cui l'investimento corrisponde alla costituzione dell 'organizzazione, a partire dal primo anno fiscale questo conteggio, almeno una persona assunta con contratto di lavoro e tempo pieno e scaricata nel sistema di sicurezza generale sociale.

4.il Que, para el caso en que la inversión efectuada corresponda a una ampliación de capital de la entidad, dicha entidad hubiera sido constituida dentro de los tres años anteriores a la ampliación de capital y que la plantilla media de la entidad durante los dos ejercicios fiscales posteriores al de la ampliación se incremente respecto de la plantilla media que tuviera en los doce meses anteriores al menos en una persona con los requisitos anteriores, y dicho incremento se mantenga durante al menos otros veinticuatro meses. Para el cálculo de la plantilla media total de la entidad y de su incremento se tomarán las personas empleadas en los términos que disponga la legislación laboral, teniendo en cuenta la jornada contratada en relación a la jornada completa.

(NUEVO) 4. La detrazione del presente articolo è pari al 50 100 delle somme investite, con un limite di 12.000 euro, nel caso di imprese create o partecipato da università o centri di ricerca.

(NUEVO) 5. La deduzione in questo articolo si applica anche nella percentuale e limiti di cui al paragrafo 4 e soddisfare i requisiti di cui al paragrafo 3, ad eccezione di cui al paragrafo 3 del presente paragrafo, l'importo investito nel corso dell'anno in acquisizione di azioni e contributi sociali a seguito di accordi costituzione o aumento di capitale le società del lavoro, società a responsabilità limitata e cooperative di lavoro”.

  • Limiti e requisiti Formali applicabili a alcune deduzioni:

Solo diritto all'applicazione del nuovo detrazione per la cura dei bambini sotto i 3 anni (articolo 11 bis) quelle di collaboratori i cui imponibile, Definito come la somma della base fiscale generale e risparmio, assieme al corrispondente agli altri membri della sua famiglia, non supera la quantità corrispondente a 30.000 moltiplicato per il numero di componenti di tale famiglia (modifica art.18.2) euro

Ai fini dell'applicazione del detrazione per le donazioni a enti di beneficenza e club sportivi (Art.9), la sua base non può superare il 10% della base netta, definito come la somma del contribuente imponibile e il risparmio generale "(art.18.3)

link applicazione della detrazione per la locazione di residenza il liquidazione di ITP / AJD locazione derivato meno Essi non sono tenuti a presentare dichiarazione dei redditi per applicare il bonus quater Art.30. (Art.18.4 c))

  • Le detrazioni fiscali totali regionale

Modifica l'art.3 per includere la nuova detrazione per le donazioni e la nuova deduzione per la custodia dei bambini sotto i 3 anni.

imposta di successione

Le modifiche entrano in vigore il 02019/01/01

  • nuovo la riduzione imponibile delle interrelazioni acquisizioni dal vivo (Nuovo art. 22 bis)

una riduzione per le donazioni in denaro è incluso per i parenti diretti di acquisire imprese comuni o individuali o attività professionale o di partecipazioni in alcune società edilizie.

"Articolo 22 bis. Riduzioni imponibili interrelazioni acquisizioni dal vivo.

  1. In donazioni in denaro che soddisfano i requisiti del presente articolo, in cui il donatario è incluso nel gruppo I o II di parentela quelli di cui all'articolo 20.2), della legge 29/1987, del 18 dicembre, l'imposta di successione, che è un lato di secondo grado di parentela donatore, Si può applicare una riduzione del cento per cento delle donazioni ricevute, con un limite massimo di 250.000 euro.

Ai fini dell'applicazione del limite indicato nel paragrafo precedente, Essi sono stati contati tutte le donazioni effettuate dallo stesso donatore allo stesso donatario nei precedenti tre anni al momento della maturità, purché destinate agli scopi indicati nel paragrafo 2 del presente articolo, in modo da non superare il limite di riduzione stabilito dal insieme di tutte le donazioni computabili.

  1. La riduzione di cui al secondo comma si applica alle donazioni in denaro che sono formalizzati in un documento pubblico e dove l'importo donato è allocato dal donatario, nel entro un anno dalla Donación, una delle seguenti finalità:

- L'acquisto di una casa che ha la solita considerazione.

A tal fine si considera residenza che si adatta la definizione e requisiti del ventitreesimo disposizione aggiuntiva della legge 35/2006, del 28 novembre, imposta sul reddito personale e relativi regolamenti di attuazione sviluppo, nella sua formulazione in vigore dal 1 ° gennaio 2013.

- L'acquisizione di quote e azioni conseguenti accordi costituzione o al capitale di entità che assumono la forma di SA, Sociedad Anonima Laboral, società a responsabilità limitata, società a responsabilità limitata Lavoro e Società Cooperativa, alle condizioni l'articolo 15 di questa legge si riferisce a.

- L'acquisizione di beni, servizi e diritti che influenzano lo sviluppo di una singola azienda o di un donatario business professionale.

Nel documento pubblico formalizzare la donazione dovrebbe manifestare il destino degli importi donati.

  1. Nel caso in cui gli importi donati non riescono a raggiungere da utilizzare per le finalità indicate nel tempo prescritto, il donatario, entro un mese si verifica di default, dichiarazione integrativa, senza applicazione della riduzione in questo articolo e inclusi interessi di mora.

Lo stesso obbligo quelli che ricevono la donazione per l'acquisto di residenza nel caso in cui l'abitazione acquistata non va in abitata in modo efficace entro 12 mesi dell'acquisto o della costruzione o in realtà non soffermarsi per un periodo minimo di tre anni ha continuato a meno che le circostanze indicate nel ventesimo disposizione aggiuntiva tre della legge 35/2006, del 28 novembre, l'imposta sul reddito per gli individui, e relativi regolamenti di attuazione, nella versione in vigore dal 1 ° gennaio 2013".

  • bonus share (Emendamento Art. 25)

quota bonus viene stabilito per l'acquisizione di beni e diritti, sia per successione mortis causa o inter acquisizione da parte di vivere, i cui beneficiari sono parentela collaterale secondo e terzo grado (fratelli, zii o nipoti) del defunto o cedente.

"Articolo 25. bonus share.

Si applicano i seguenti premi:

  1. Bonus su acquisizioni mortis causa.

Imponibile incluse nei gruppi I e II ai sensi dell'articolo 20.2) della legge 29/1987 del 18 dicembre, la tassa di successione, applicata una maggiorazione del 99 passività fiscale 100 derivato da acquisizioni mortis causa e gli importi ricevuti dai beneficiari di assicurazione sulla vita che maturano ad altri beni e diritti che costituiscono la parte ereditaria del beneficiario.

(Añade) Los sujetos pasivos que sean colaterales de segundo o tercer grado por consanguinidad del causante, incluidos en el grupo III de los previstos en el artículo 20.2.a) indicado en el párrafo anterior, aplicarán una bonificación del 15 por ciento, los de segundo grado, y del 10 por ciento, los de tercer grado, de la cuota tributaria derivada de las mismas adquisiciones a que se refiere el párrafo anterior. La bonificación a que se refiere este párrafo será aplicable, exclusivamente, sobre la parte de la cuota que proporcionalmente corresponda a los bienes y derechos declarados por el sujeto pasivo, considerándose como tales a los que se encuentren incluidos de forma completa en una autoliquidación o declaración presentada dentro del plazo voluntario o fuera de este sin que se haya efectuado un requerimiento previo de la Administración tributaria.

  1. Acquisizioni bonus inter vivos:

1.il In acquisizioni di vita, tra l'imponibile inclusi nei gruppi I e II della relazione ai sensi dell'articolo 20.2) della legge 29/1987 del 18 dicembre, la tassa di successione, applicare un bonus 99 100 del tax rate da essi derivati. Sarà un prerequisito per l'attuazione di questa donazione bonus è formalizzata in un documento pubblico.

(Añade) Los sujetos pasivos que sean colaterales de segundo o tercer grado por consanguinidad del donante, incluidos en el grupo III de los previstos en el artículo 20.2.a) indicado en el párrafo anterior, aplicarán una bonificación del 15 por ciento, los de segundo grado, y del 10 por ciento, los de tercer grado, de la cuota tributaria derivada de las mismas adquisiciones a que se refiere el párrafo anterior. La bonificación a que se refiere este párrafo será aplicable, exclusivamente, sobre la parte de la cuota que proporcionalmente corresponda a los bienes y derechos declarados por el sujeto pasivo, considerándose como tales a los que se encuentren incluidos de forma completa en una autoliquidación o declaración presentada dentro del plazo voluntario o fuera de este sin que se haya efectuado un requerimiento previo de la Administración tributaria.

2.il Durante la donazione in contanti o in qualsiasi attività o diritti di cui all'articolo 12 della legge 19/1991, del 6 giugno, l'imposta sul patrimonio, il bonus sarà applicabile solo quando la sorgente viene donato fondi debitamente giustificati, a condizione che anche si è manifestata nel documento pubblico che formalizza l'origine di trasmissione di questi fondi ".

ITP - AJD Le modifiche entrano in vigore il 02019/01/01

  • Modo operativo "Transfer Tax"

Nuova Sottosezione 1.un. Le aliquote fiscali", che include gli articoli 27 e 30 della sezione 1 del Tít.I Chap.IV

aliquota fiscale applicabile all'acquisto di residenza per le famiglie numerose

Modif.Art.29.1 "b) che i beni costituiscono la residenza principale della grande famiglia che si svolge dal contribuente. residenza che si adatta la definizione e saranno considerati requisiti nella disposizione aggiuntiva ventesimo tre della legge 35/2006, 28 novembre imposta sul reddito personale, e relativi regolamenti di attuazione, nella versione in vigore dal 1 ° gennaio 2013".

Nuovo Art.29. "3. Nel caso in cui l'abitazione acquistata non va in abitata in modo efficace entro 12 mesi dalla acquisizione o la costruzione o non può effettivamente dwell continuato per almeno tre anni, meno circostanze indicate nel ventitreesimo disposizione aggiuntiva della legge 35/2006, del 28 novembre, imposta sul reddito personale, e relativi regolamenti di attuazione, nella versione in vigore dal 1 gennaio 2013, l'acquirente, entro un mese di ritardo si verifica, autoliquidación ulteriore applicando l'aliquota fiscale standard nella Comunità di Madrid e inclusi interessi di mora".

nuovi bonus

Nuova Sottosezione 2.un. I bonus "comprende nuovi elementi 30a, 30b e 30c nella sezione 1 del Tít.I Chap.IV

nuovo responsabilità fiscale bonus per l'acquisto di abitazioni da parte di individui

nuovo responsabilità fiscale bonus per acquisizione di beni mobili e bestiame da poco valore.

nuovo bonus sulla responsabilità fiscale totale applicabile ai locazioni abitative.

"Articolo 30 bis. Riduzione della quota d'imposta per l'acquisto di residenza per gli individui.

  1. Gli individui che acquistano un immobile che sarà la vostra residenza principale si possono verificare un bonus il 10 per cento della tassa in forma di "Transfer fiscale" derivante dall'acquisizione.

A tal fine si considera residenza che si adatta la definizione e requisiti del ventitreesimo disposizione aggiuntiva della legge 35/2006, del 28 novembre, imposta sul reddito personale e relativi regolamenti di attuazione sviluppo, nella sua formulazione in vigore dal 1 ° gennaio 2013.

  1. Il bonus si applica esclusivamente quando il valore reale della proprietà acquisita è pari o inferiore a 250.000 euro.

Nel determinare il valore effettivo allegate spazi abitativi e parcheggi acquisite trasmessi assieme che saranno incluse, anche se sono allevamenti di registro separati.

  1. Nel caso in cui l'abitazione acquistata non va in abitata in modo efficace entro 12 mesi dalla acquisizione o la costruzione o non può effettivamente dwell continuato per almeno tre anni, meno le circostanze indicate nel ventitreesimo disposizione aggiuntiva della legge 35/2006, del 28 novembre, l'imposta sul reddito per gli individui, e relativi regolamenti di attuazione, nella versione in vigore dal 1 gennaio, 2013 l'acquirente, entro un mese si verifica di default, un autoliquidación complementare applicando l'aliquota fiscale standard nella Comunità di Madrid e compresi gli interessi di mora.

  1. Il bonus in questo articolo incompatibile con l'applicazione dell'aliquota d'imposta di cui all'articolo 29 della presente legge si riferisce a.

Articolo 30b. Riduzione della quota fiscale per l'acquisto di beni mobili e del bestiame di poco valore.

I contribuenti che sono persone fisiche che acquistano beni personali e del bestiame la cui valore effettivo è inferiore a 500 euro si applica un bonus 100 100 della tassa in forma di "Transfer fiscale" derivante dall'acquisizione.

il bonus Non si applica le seguenti acquisizioni:

1.il Quelle fatte da imprenditori o professionisti ai fini dell'imposta sul valore aggiunto, se il bene acquistato è destinato o influenzare l'attività imprenditoriale o professionale.

2.il Quelli dei beni di metalli preziosi fatte da persone che hanno l'obbligo di mantenere il registro di cui all'articolo 91 del regio decreto 197/1988, del 22 febbraio, il regolamento Act approvato oggetti in metallo prezioso.

3.il I veicoli da registrare iscritti nel registro o qualsiasi speciale o ausiliario che l'articolo 2 del regolamento generale del veicolo approvato con regio decreto 2822/1998 del 23 dicembre preoccupazioni'.

"All'articolo 30 quater. Le riduzioni fiscali totali applicabili ai contratti d'affitto delle case.

  1. I contribuenti possono verificare un bonus 100 per cento de la cuota derivada del arrendamiento de viviendas que no se destinen al ejercicio de una actividad empresarial o profesional, siempre que estén en posesión de una copia del resguardo del depósito de la fianza en la Agencia de Vivienda Social de la Comunidad de Madrid formalizado por el arrendador, de acuerdo con lo dispuesto en el artículo 36 de la Ley 29/1994, de 24 de noviembre, de Arrendamientos Urbanos, y en el Decreto 181/1996, de 5 de diciembre, por el que se regula el régimen de depósito de fianzas de arrendamientos en la Comunidad de Madrid, o bien posean copia de la denuncia presentada ante dicho organismo por no haberles entregado dicho justificante el arrendador.

La bonificación contenida en este artículo sólo resultará aplicable en relación con los contratos de arrendamiento en los que la renta anual pactada sea inferior a 15.000 euros.

  1. Los sujetos pasivos que apliquen la bonificación contenida en el presente artículo no estarán obligados a presentar autoliquidación por el impuesto”. (Consultar nuevo art.50 bis)

  • Modalidad «Actos Jurídicos Documentados». nuovi bonus

Nueva bonificación de la cuota tributaria por adquisición de vivienda habitual por personas físicas (art.38 bis de la subsección 2ª de la Sección 2ª del cap.IV del título I)

Nueva bonificación de la cuota tributaria por adquisición de vivienda habitual por familias numerosas (art.38 ter de la subsección 2ª de la Sección 2ª del cap.IV del título I)

«Artículo 38 bis. Bonificación de la cuota tributaria por adquisición de vivienda habitual por personas físicas.

  1. Las personas físicas que adquieran inmuebles que vayan a constituir su vivienda habitual podrán aplicar una bonificación del 10 por 100 de la cuota tributaria gradual en la modalidad de “Actos Jurídicos Documentados” derivada de las primeras copias de escrituras que documenten tales adquisiciones.

A tal efecto, se considerará vivienda habitual la que se ajusta a la definición y requisitos establecidos en la disposición adicional vigésima tercera de la Ley 35/2006, de 28 de noviembre, del Impuesto sobre la Renta de las Personas Físicas, y en su normativa de desarrollo, en su redacción vigente desde el 1 de enero de 2013.

  1. La bonificación será aplicable, exclusivamente, cuando el valor real del inmueble acquisita è pari o inferiore a 250.000 euros.

Nel determinare il valore effettivo allegate spazi abitativi e parcheggi acquisite trasmessi assieme che saranno incluse, anche se sono allevamenti di registro separati.

  1. 3. En el caso de que la vivienda adquirida no llegue a habitarse efectivamente en el plazo de 12 meses desde su adquisición o construcción o no se habite efectivamente durante un plazo mínimo continuado de tres años, salvo que concurran las circunstancias indicadas en la disposición adicional vigésima tercera de la Ley 35/2006, de 28 de noviembre, del Impuesto sobre la Renta de las Personas, y en su normativa de desarrollo, en su redacción vigente desde el 1 de enero de 2013, el adquirente deberá presentar, en el plazo de un mes desde que se produzca el incumplimiento, una autoliquidación complementaria aplicando el tipo impositivo general en la Comunidad de Madrid e incluyendo los correspondientes intereses de demora.

  1. La bonificación contenida en este artículo será incompatible con la aplicación de la bonificación establecida en el artículo 38 ter de esta ley».

«Artículo 38 ter. Bonificación de la cuota tributaria por adquisición de vivienda habitual por familias numerosas.

  1. Los sujetos pasivos que sean titulares de una familia numerosa y que adquieran inmuebles que vayan a constituir su vivienda habitual aplicarán una bonificación del 95 por 100 de la cuota tributaria gradual en la modalidad de “Actos Jurídicos Documentados” derivada de la primera copia de escrituras que documenten tales adquisiciones.

Para la aplicación de la presente bonificación será necesario cumplir los siguientes requisiti:

  1. a) Que el sujeto pasivo sea titular de una familia numerosa.
  2. b) Que el inmueble constituya la vivienda habitual de la familia numerosa de la que sea titular el sujeto pasivo. Se considerará vivienda habitual la que se ajusta a la definición y requisitos establecidos en la disposición adicional vigésima tercera de la Ley 35/2006, de 28 de noviembre, del Impuesto sobre la Renta de las Personas Físicas, y en su normativa de desarrollo, en su redacción vigente desde el 1 de enero de 2013.
  3. c) Que, en el supuesto de que la anterior vivienda habitual fuera propiedad de alguno de los titulares de la familia numerosa, la misma se venda en el plazo de dos años anteriores o posteriores a la adquisición de la nueva vivienda habitual. No será exigible este requisito cuando se adquiera un inmueble contiguo a la vivienda habitual para unirlo a esta, formando una única vivienda de mayor superficie.

  1. A los efectos de lo dispuesto en este artículo, el concepto de familia numerosa es el establecido por la Ley 40/2003, de 18 de noviembre, de Protección a las Familias Numerosas. La acreditación de la condición legal de familia numerosa se realizará mediante la presentación del título de familia numerosa, libro de familia u otro documento que pruebe que dicha condición ya concurría en la fecha del devengo.

  1. Nel caso in cui l'abitazione acquistata non va in abitata in modo efficace en el plazo de 12 meses desde su adquisición o construcción o no se habite efectivamente durante un plazo mínimo continuado de tres años, salvo que concurran las circunstancias indicadas en la disposición adicional vigésima tercera de la Ley 35/2006, de 28 de noviembre, del Impuesto sobre la Renta de las Personas Físicas, y en su normativa de desarrollo, en su redacción vigente desde el 1 de enero de 2013, el adquirente deberá presentar, en el plazo de un mes desde que se produzca el incumplimiento, una autoliquidación complementaria aplicando el tipo impositivo general en la Comunidad de Madrid e incluyendo los correspondientes intereses de demora.

  1. La bonificación contenida en este artículo será incompatible con la aplicación de la bonificación establecida en el artículo 38 bis de esta ley».

OBLIGACIONES FORMALES en vigor el 02019/01/01

  • Exclusión de la obligación de presentación de autoliquidación del ITP y AJD por adquisición de bienes muebles y semovientes de escaso valor (Nuevo 50 bis)

Los sujetos pasivos que realicen las adquisiciones de bienes a las que resulte de aplicación la bonificación contenida en el artículo 30 ter de esta ley no estarán obligados a presentar autoliquidación por el impuesto.

No obstante lo anterior, mantendrán la obligación de presentar la autoliquidación los adquirentes de bienes que deban ser objeto de inscripción en cualquier registro público”.

MEDIDAS TRIBUTARIAS LEY 9/2018, de 26 de diciembre, de Presupuestos Generales de la Comunidad de Madrid para el año 2019. BOCM 28/12/2018

Artículo 68. Mantenimiento de la cuantía de las tasas. Durante el ejercicio de 2019 se mantendrá la cuantía de las tasas vigentes en 2018, salvo las modificaciones singulares que pudieran aprobarse por ley.

Disposición final primera. Modificación del Texto Refundido de las Disposiciones Legales de la Comunidad de Madrid en materia de tributos cedidos por el Estado, aprobado por Decreto Legislativo 1/2010, de 21 de octubre

Con efectos desde el 1 de enero de 2019 se modifica la disposición transitoria sexta del Texto Refundido de las Disposiciones Legales de la Comunidad de Madrid en materia de tributos cedidos por el Estado, aprobado por Decreto Legislativo 1/2010, de 21 de octubre, que queda redactada en los siguientes términos:

“DISPOSICIÓN TRANSITORIA SEXTA

Se mantiene vigente para los ejercicios 2016, 2017, 2018 y 2019 la bonificación de la cuota tributaria por adquisición de inmuebles para el desarrollo de actividades industriales en el Corredor del Henares, Sureste y Sur Metropolitano en las modalidades Transmisiones Patrimoniales Onerosas y Actos Jurídicos Documentados prevista en la disposición adicional primera de este Texto Refundido”.