PRINCIPALI MODIFICHE RIFORMA FISCALE 2014

Sezioni di Income Tax

La riforma dell'imposta sul reddito delle persone fisiche tagli sezioni da sette a cinque e sarà condotto in due fasi (uno nel 2015 e uno nel 2016). Quando il tasso minimo di imposta sul reddito è pienamente in vigore nel 2016, sarà al 19% (contro il 24,75% attuale) e il massimo al 45% (contro il 52% di oggi), dopo essere salito di 7 punti al prelievo supplementare che è diventato operativo nel 2012.

La prima tranche per i redditi inferiori a 12.450 €, scenderà dal 24,75% al ​​20% nel 2015 e del 19% nel 2016 Il tasso sui redditi tra 12.450 € a 20.200 € scenderà al 25% nel 2015 e il 24% nel 2015.

Per i redditi tra 20.200 e 35.200 €, il tasso scenderà al 31% il prossimo anno e del 30% nel 2016, mentre i redditi compresi tra 35.200 e 60.000 € tassi scendono al 39% nel 2015 e 37% Infine nel 2016, il reddito superiore a 60.000 € a partire dal 2015 tassati ad un tasso del 47%, a cadere al 45% nel 2016.

Limitazione delle spese di lavoratori autonomi

Lamite 2000 € per autónomos la detrazione per le spese (cibo, gas, taxi, materiale © fono ...). Finora, il massimale imposta detraibile per questo articolo è stata del 5% del reddito netto. Da ora in poi, più alto è il reddito netto dei professionisti, a meno che non dedotta Si potrà in questo tipo di spesa.

Aiuti per le famiglie

Creazione di € 1200 aiuti alle grandi famiglie, disabili e dipendenti ascendenti disabilitato. Queste borse sono cumulativi e anno ± Aden alle imposte negativo per le madri lavoratrici che rimangono.

Indemnización di licenziamento

Dallo scorso Venerdì, trattamento di fine rapporto sono tassati sul reddito personale. Il governo ha fissato un esenzione minimo di 2.000 euro per anno lavorato. I dipendenti che sono stati licenziati ingiustamente tassati da € 2.000 per anno lavorato. Finora, tutte le indennità erano esenti al 100%. Questa misura il governo sta valutando la possibilità di caricare 4.000 € all'anno funzionato.

Apotación limitata ai piani pensionistici

Contributo massimo a piani pensionistici ammissibili per la detrazione dell'imposta sul reddito, fino da € 10.000 a poter contributo ahora.Dicha non sarà aumentato per l'età del contribuente come ora limitata a 8.000 all'anno.

Dividendi

Esenzione dalla tassazione dei dividendi viene eliminato fino a € 1.500 esistenti finora.

Risparmi

I redditi da risparmio sarà tassato ad un minimo del 19% e un massimo del 23%, una volta attuato pienamente il reforma fiscale Governo nel 2016.

I tipi che colpiscono i risparmi cadranno in tutte le sezioni, ma faranno in due fasi, come le sezioni di imposta sul reddito. Parte entrerà in vigore nel 2015 e un altro nel 2016.

Così, risparmiando fino a 6.000 euro, che fino a quest'anno è stato tassato al 21% saranno tassati al 20% nel 2015 e del 19% nel 2016, da parte sua, risparmio tra 6.000 e 24.000 € salirà dal 25% nel 2014 al 22% nel 2015 e il 2016 al 21% di risparmio tra 24.000 e 50.000 € per imposta lo farà il 27% al 22% nel 2015 e del 21% nel 2016, mentre l'oltre 50.000 euro saranno aumenterà da 27 % di quest'anno al 24% nel 2015 e del 23% nel 2016.

Piani di risparmio

Piani di risparmio che possono assumere la forma di un conto bancario o assicurativo, che sono esenti da tassazione superiore a cinque anni, a condizione che la remunerazione di almeno l'85% degli investimenti è garantito.

Corporate Tax

L'imposta sulle società scenderà dal 30% al 28% nel 2015 e del 25% nel 2016 Inoltre, detrazioni e incentivi saranno introdotti alla tassazione delle PMI rimane al 20% (se le riserve non si applicano capitalizzazione e livellamento del tipo fornito rimarrà al 25%) e gli imprenditori rimane al 15%.

Inoltre, la base si allarga impossibile portare il tasso effettivo nominale. E detrazioni relative a R S I e una nuova prenotazione viene creata capitalizzazione rimango.

Banca, al 30%

Il settore finanziario continuerà ad essere tassati al 30% nelle aziende. Il Segretario Finanza Miguel Ferre, ha detto che questa misura è stata presa "in modo che la società è fatta di ritorno che sforzo."

Tuttavia, dietro questa decisione si intende davvero è a beneficio della banca. L'obiettivo è quello di consentire alle banche di continuare a riconoscere i crediti d'imposta nella misura del 30% al posto dei nuovi tassi più bassi. Ricordiamo che con un decreto del mese di dicembre, che applica le linee guida di Basilea, le banche sono riuscite a salvare 50.000 milioni di euro del DTA (imposte differite attive, in inglese) del 70.000 che doveva aver fatto accantonamenti straordinari per ripulire il rischio immobili per 200.000 milioni.

Tassazione dei autonoma e moduli

I lavoratori autonomi che guadagnano meno di 12.000 euro l'anno sarà tassato ad un tasso del 15% da luglio, rispetto al 21% che ha dovuto pagare finora.

Fiscalità generale, che fino ad ora si trovava nella inferiore del 24% al 20%. Gli agricoltori e allevatori, albergatori e ristoratori possono continuare sotto il regime attuale. Altri gruppi dovranno passare sulla valutazione diretta.

Lavoratori stranieri

Al fine di attrarre professionisti altamente qualificati (ad eccezione di atleti professionisti), ha sostenuto che la Spagna spostato lavoratori stranieri ad essere tassato come non residente al tasso del 24% per il primo risarcimento € 600.000 per cinque periodi di imposta consecutivi.

Gli atleti stabiliti in Spagna

Tassazione dei non residenti a residenti atleti si adatta, abbassando il tasso generale del 24,75% al ​​24% e al 19% nel 2016 se il contribuente risiede negli Stati membri dell'Unione europea.

Ecommerce

Regola Location, in modo che la tassazione si terrà nel luogo in cui l'acquisto è fatto è cambiato. Sia in forma elettronica, telecomunicazioni o di trasmissione. Ciò implica che se, per esempio, un e-book in Spagna, l'IVA non è dovuta in Spagna, dove ha sede l'azienda che vende il libro, come è stato in precedenza il caso viene scaricata.

Alloggiamento

Il governo ha eliminato la detrazione dall'imposta sul reddito per alloggi in locazione per i nuovi contratti firmati dal 2015 Così, in questo periodo il governo ha soppresso sia la detrazione per l'acquisto della casa per le successive acquisizioni dal 1 gennaio 2013 e la detrazione per l'affitto, che sarà abolita per i nuovi contratti firmati dal 2015.

La riforma riduce anche i benefici fiscali di quei proprietari che affittano una dimora. In particolare, l'esenzione dalle imposte sui redditi che il proprietario per ricavi alloggi in locazione dal 1 Gen 2015 passa da 60% al 50%. Inoltre, l'esenzione integrale (100%) applicata in caso di inquilini sono sotto i 30 anni da tale data viene eliminato.

17-IVA

Alcuni dispositivi medici sono riclassificati ai sensi di una decisione europea. Occhiali da vista, lenti a contatto, protesi, sedie a rotelle o stampelle continueranno a godere l'aliquota IVA ridotta del 10%, ma gli altri dispositivi medici dovrebbero aumentare la sua imposta al 21%. Sono mantenuti all'aliquota ridotta altri prodotti di salute come garze, bende o kit di pronto soccorso e patch occhio, ma non i fogli di un ospedale, per esempio.

Elenco dei morosi

Il governo ha annunciato la pubblicazione di un elenco dei morosi alla Agenzia delle Entrate a più di € 1.000.000 debiti.

I D

Le aziende che investono in R & S più del 10% del suo reddito netto numerabile si estenderà il credito d'imposta al 50%.

ECONOMISTI E AVVOCATI HERRERA